Regione Veneto

Segnalazione certificata inizio attività (S.C.I.A.) in alternativa al permesso di costruire

Ultima modifica 17 ottobre 2018

Gli interventi edilizi subordinati a S.C.I.A. in alternativa al permesso di costruire sono quelli previsti dall’art. 23, comma 1, del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e ss.mm.ii.

In linea generale la predetta S.C.I.A. può essere presentata per:

  • interventi che rientrano nell’ambito dell’art. 5 del d.P.R. n. 160/2010;
  • interventi di cui all’articolo 23, comma 1 del d.P.R. n. 380/2001 (interventi per cui è possibile presentare la SCIA in alternativa al permesso di costruire);
  • ristrutturazione pesante - N. 8, Tabella A, Sez. II del D.Lgs 222/2016;
  • nuova costruzione in esecuzione di PUA - N. 10, Tabella A, Sez. II del D.Lgs 222/2016;
  • interventi di cui alla L.R. n. 14/2009 e ss.mm.ii. (Piano Casa).

La pratica, sia produttiva che residenziale dovrà essere presentata solo ed esclusivamente a mezzo del portale Impresa in un Giorno. Le eventuali pratiche, che dovessero pervenire con modalità diverse, saranno respinte.

Si informa inoltre che sono dovuti € 200,00 per diritti di segreteria da versare prima della presentazione della pratica(“Banco BPM S.p.a.” – Agenzia di Bussolengo (VR) – Piazza XXVI Aprile (IBAN: IT 08 L 05034 59310 000000090000). Copia della ricevuta di versamento dovrà essere allegata alla pratica stessa.

All'inizio dei lavori dovrà essere presentata tutta la documentazione relativa alla sicurezza (vedi sicurezza nei cantieri)

Lo Sportello Unico per l'Edilizia e Urbanistica sito in Piazza Nuova, n° 14 - 37012 BUSSOLENGO (VR) - terzo piano - è a disposizione dell’utenza per qualsiasi chiarimento.

Tel: 0456769930-0456769964
Fax: 0456754506

Modulo certificato collaudo SCIA DIA

Allegato 15.00 KB formato pdf
Scarica

Modulo dichiarazione impianti dm 37-2008

Allegato 35.00 KB formato pdf
Scarica