Regione Veneto

Organizzazione e modulistica

Ultima modifica 10 maggio 2018

L’amministrazione Comunale intende valorizzare l’utilizzo delle sale comunali destinandole, oltre che a proprie attività istituzionali, a iniziative culturali e/o educative organizzate da Enti, Associazioni e da altre realtà qualificate nel territorio, nel rispetto del regolamento per la “Concessione in Uso delle Sale di Proprietà del Comune di Bussolengo”.

Sale disponibili:

  • le stanze numerate dal n. 1 al n. 13 della struttura “Cervini” – San Vito, nonchè la stanza individuata sempre presso la Struttura “Cervini”, come sala civica;
  • le sale presso la Scuola “Beni Montresor”;
  • la Sala riunioni presso la Palestra “Citella”;
  • la Sala civica “Elio Bonizzato” presso la Biblioteca Comunale;
  • Villa Spinola
  • la Sala Consiliare presso la sede Municipale di Piazza XXVI Aprile.
     

Per ogni sala o spazio occorre rispettare la relativa capienza massima ammessa e le disposizioni in materia di sicurezza inserite nel provvedimento che ne autorizza l’utilizzo.
La richiesta va compilata su apposito modulo scaricabile in fondo a questa pagina.
Il modulo di richiesta, compilato e sottoscritto, può essere presentato in uno dei seguenti modi:

  • a mano presso l’ufficio Protocollo (Piazza XXVI Aprile n. 21);
  • tramite il servizio postale;
  • tramite PEC all’indirizzo di posta certificata comune.bussolengo@cert.legalmail.it

Il modello deve pervenire:

    per le richieste occasionali di utilizzo che non superi l’arco temporale di 15 giornate continuative: almeno 15 giorni prima della data di inizio utilizzo;
    per le richieste continuative di utilizzo per un arco temporale non superiore a due anni: almeno 30 giorni prima della data di inizio utilizzo;
    per l’uso di Villa Spinola: almeno 60 giorni prima della data di inizio utilizzo.

Il Comune non è responsabile per le domande che, pervenute fuori dai termini, non ricevano tempestivamente l’autorizzazione necessaria.
Le richieste saranno evase secondo l’ordine cronologico di arrivo e sarà possibile accettare istanze anche presentate con termini ridotti in caso di documentata e accertata urgenza.
Qualora, per causa motivata, la sala non venga utilizzata nel giorno/periodo autorizzato, il richiedente dovrà comunicarlo almeno 3 giorni prima della data prevista. In questo caso potrà chiedere il rimborso della somma versata o mantenere il versamento del corrispettivo per ottenere analoga concessione in tempi successivi. Nel caso in cui il mancato utilizzo sia comunicato in un termine inferiore a tre giorni, verrà restituita una quota pari al 50% di quanto versato, mentre il restante 50% verrà trattenuto dal Comune a titolo di indennizzo.

Modulo richiesta uso sale comunali

Allegato 17.00 KB formato pdf
Scarica

Modulo richiesta uso Villa Spinola

Allegato 857.00 KB formato pdf
Scarica