Regione Veneto

Modalità di calcolo dell'imposta

Ultima modifica 9 maggio 2018

Il procedimento da seguire per il calcolo dell'imposta dovuta è il seguente:
- occorre determinare prima di tutto la base imponibile che si ottiene:

  • per i fabbricati: si aumenta la rendita catastale (provvisoria o definitiva) del 5% ed il risultato ottenuto si moltiplica per il coefficiente relativo al tipo d'immobile (100, 50, 34);
  • per le aree fabbricabili: si rileva il valore commerciale al 1° gennaio di ogni anno;
  • per i terreni agricoli: si aumenta il reddito dominicale del 25% e si moltiplica il risultato per il coefficiente 75.

- successivamente si moltiplica la base imponibile ottenuta con il procedimento sopra illustrato per l'aliquota, si divide il risultato ottenuto per 1000 ed infine si sottrae, la detrazione prevista per l'abitazione principale (€155, €130, €104).

Sono esenti dall'ICI gli immobili posseduti dallo Stato, dagli Enti territoriali, dalla santa Sede.
Altre esenzioni sono stabilite in relazione alla natura e destinazione dell'immobile (attività assistenziali, sanitarie, didattiche, culturali, ecc.).