Regione Veneto

Espressione di volontà alla donazione di organi e tessuti

Ultima modifica 3 maggio 2018

I cittadini maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti nel momento in cui richiedono il rilascio o il rinnovo della carta d'identità presso gli sportelli dei Servizi Demografici.
Il Comune di Bussolengo ha aderito al progetto “Una Scelta in Comune”, che si propone di raggiungere il maggior numero di cittadini maggiorenni e d’informarli dell’opportunità di effettuare una scelta, un gesto di solidarietà.
Quando si chiede il rilascio o il rinnovo della carta d’identità, è possibile esprimere il consenso o il diniego alla donazione di organi e tessuti, che si effettua attraverso la firma di apposita dichiarazione, resa in doppia copia:

  • una è consegnata al dichiarante come ricevuta, e non deve necessariamente accompagnare la carta d'identità;
  • l'altra è conservata agli atti d'archivio.

Il dato, così acquisito, è inviato, in modalità telematica, al SIT (Sistema Informativo Trapianti), unitamente ai dati anagrafici del dichiarante e agli estremi del documento d'identità, al fine di consentirne la consultazione da parte del Coordinamento Regionale per i Trapianti (CRT).
In caso di ripensamento, la nuova volontà di donare o meno deve essere manifestata presso l'Azienda sanitaria, oppure al momento del successivo rinnovo della carta d'identità.
L'espressione della volontà sulla donazione è facoltativa e può essere dichiarata con una delle modalità previste dalla legge, presso:

  • le Associazioni di donatori (solo consenso);
  • le Aziende sanitarie, le Aziende ospedaliere o gli ambulatori dei medici di base;
  • i Coordinamenti Regionali per i Trapianti;
  • i comuni aderenti al progetto “Una Scelta in Comune”.

Per maggiori informazioni si rinvia al sito del Coordinamento Regionale Trapianti del Veneto

Informazioni Ufficio Servizi Demografici