Regione Veneto

Espatrio di minori

Ultima modifica 3 maggio 2018

Con Circolare n. 7 del 15/03/2012 il Ministero dell'Interno - Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali - Direzione Centrale per i Servizi Demografici ha informato che: "a partire dal 26 giugno 2012, i minori che viaggiano devono avere ciascuno il proprio documento di viaggio individuale e non possono pertanto essere iscritti sul passaporto dei genitori. Tale data, infatti, costituisce il termine ultimo per l'applicazione della disposizione di cui al regolamento (CE) n. 2252/2004, il quale prevede che i passaporti ed i documenti di viaggio siano rilasciati come documenti individuali. ”Pertanto i passaporti con iscritti dei minori possono essere efficacemente utilizzati fino al 26 giugno 2012.
Da questa data ogni minore può viaggiare solo con un documento di viaggio individuale (passaporto o carta di identità).
I passaporti su cui sono iscritti i minori rimangono comunque validi per il solo titolare (genitore) fino alla naturale scadenza.
Per il rilascio del passaporto è necessario l’assenso di entrambi i genitori anche in presenza di figli minori naturali conviventi con uno solo dei genitori o di figli legittimi affidati, in caso di separazione, ad uno solo dei genitori.
Ai minori viene rilasciato il nuovo passaporto con microchip e dal compimento dei 12 anni di età sono acquisite le impronte e la firma digitalizzata.

Si indica di seguito la durata dei passaporti in rapporto all’età dei minori:
dagli 0 ai 3 anni: 3 anni
dai 3 ai 18 anni: 5 anni

Al fine del rilascio ai minori della carta d'identità valida per l'espatrio, è necessario l'assenso di entrambi i genitori o di chi ne fa le veci (espresso anche con “Dichiarazione di assenso al rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio al figlio minore” il cui modulo è scaricabile in fondo a questa pagina).
La carta di identità del minore, sia in formato cartaceo che elettronico, deve riportare la firma del titolare che abbia già compiuto 12 anni, analogamente al passaporto, fermo restando che tale firma sarà omessa in tutti i casi di impossibilità a sottoscrivere.
Per il minore di 14 anni, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è "subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle autorità consolari - il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato, analogamente a quanto previsto per il il passaporto".

L’Ufficio Servizi Demografici sito in Piazza Nuova, n° 13 - 37012 BUSSOLENGO (VR) - piano terra - è a disposizione dell’utenza per qualsiasi chiarimento.

Informazioni Ufficio Servizi Demografici