Regione Veneto

“Bonus” energia elettrica

Ultima modifica 8 maggio 2018

DESCRIZIONE

Intervento che prevede la riduzione dei costi della fornitura di energetica elettrica a famiglie in condizione di disagio economico e per i casi di grave malattia che imponga l’uso di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.
 

IL SERVIZIO È RIVOLTO A

Hanno diritto a tale riduzione i cittadini residenti nel Comune dove presentano la domanda che sono utenti domestici di energia elettrica e che hanno una situazione economica inferiore o uguale all'indicatore ISEE pari a € € 8.107,5 e coloro che, in possesso di un certificato medico rilasciato dall'Azienda Sanitaria, sono in condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo delle apparecchiature elettromedicali per la loro esistenza in vita. In questi casi, lo “sconto” sarà applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessità di utilizzare tali apparecchiature.

L'ISEE è un indicatore che consente di misurare la condizione economica delle famiglie tenendo conto del reddito, del patrimonio mobiliare e immobiliare e delle caratteristiche di numerosità e tipologia, utilizzato in tutte le regioni italiane per l'accesso alle prestazioni di carattere sociale; può essere richiesto presso i CAF convenzionati.
 

COME SI RICHIEDE

Per accedere al beneficio il cittadino dovrà presentare apposita domanda al Comune, secondo la modulistica disponibile presso l’ufficio Servizi Sociali, o scaricabile in fondo a questa pagina (il modulo è composto dai modelli: A) disagio economico, B) disagio fisico, C) autocertificazione apparecchiature elettromedicali, D) autocertificazione ASL, E) autocertificazione disagio economico).
Alla domanda dovrà essere allegata copia del proprio documento di identità e, nel caso di presentazione tramite delega, del documento di riconoscimento del delegato.
 

COME SI ATTUA

Al cittadino che avrà presentato correttamente la domanda di riconoscimento del bonus verrà rilasciata da parte del Comune l’’attestazione di avvenuta trasmissione al gestore del servizio. Dopo l’approvazione da parte del gestore stesso, la compensazione in bolletta avrà inizio al massimo entro 60 giorni dalla data di conferma.
 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Decreto 28 dicembre 2007 (G.U. n. 41 del 18.2.2008)
Deliberazione 6 agosto 2008 - ARG/elt 117/08
Deliberazione 17 ottobre 2008 - ARG/elt 152/08


PER SCARICARE LA DOCUMENTAZIONE E CONTROLLARE LO STATO DELLA TUTA PRATICA CLICCA QUI

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali sito in Piazza Nuova, 14 - 37012 BUSSOLENGO (VR) - primo piano, nei giorni ed orari di apertura al pubblico oppure sul sito sgate.anci.it

Modulo modulistica bonus energia elettrica

Allegato 6.00 KB formato pdf
Scarica