Regione Veneto

Concessione di un Contributo finalizzato all’attivazione di Progetti di Vita Indipendente

Pubblicato il 19 ottobre 2016 • Sociale Piazza Nuova, 14, 37012 Bussolengo VR, Italia

Si comunica che con deliberazione del Consiglio Comunale n° 13 del 21.02.2002 è stato approvato il Regolamento Comunale per la CONCESSIONE DI UN CONTRIBUTO FINALIZZATO ALL’ATTIVAZIONE DI PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE

DESTINATARI DEL SERVIZIO

Persone maggiorenni residenti nel Comune di Bussolengo, con disabilità grave-gravissima fisica, per la quale la disabilità - non superabile attraverso ausili tecnici, informatici, protesi o altre forme di sostegno - costituisce un ostacolo al raggiungimento della piena indipendenza.

TIPOLOGIA INTERVENTI AMMESSI

Il progetto deve prevedere interventi finalizzati alla cura della persona, all'aiuto domestico, alla

mobilità e a facilitare l'indipendenza, l'autosufficienza e la possibilità d'integrazione nella società.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande in carta semplice, devono essere presentata all'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Bussolengo entro 30.11.2016

 

DOCUMENTI RICHIESTI PER L’AMMISSIONE AL CONTRIBUTO

Alla domanda deve essere allegato il progetto contenente l'indicazione del costo previsto. Nella

quantificazione del costo il richiedente deve tener conto degli oneri assicurativi e previdenziali degli assistenti dallo stesso individuati, con i quali deve stipulare un regolare rapporto di lavoro in conformità alle leggi vigenti.

MODALITA’ DI CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO

I progetti pervenuti entro i termini previsti, saranno valutati da un'apposita commissione e il

finanziamento eventualmente concesso potrà essere integrativo rispetto quello erogato dall'Azienda ULSS ai sensi della L. 162/1998.

MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

L'utente è tenuto a presentare rendicontazioni semestrali delle spese sostenute ad accezione di una quota pari al 10% della cifra assegnata, considerata per spese generali di gestione e imprevisti.

Per informaizoni contattare l'ufficio servizi sociali ai numeri 045.6769992 o 909.